mercoledì 6 maggio 2009


Serie A - Ibra "I fischi dei tifosi mi hanno stimolato"

Nel dopo partita di Inter-Lazio, lo svedese non torna sul clamoroso gesto rivolto ai tifosi dopo il gol dell'1-0, mentre Mourinho e Cambiasso abbozzano le prime giustificazioni
Il dopo partita di Inter-Lazio è ovviamente dominato, più che dall'analisi della partita, o dal consueto gioco "campionato-chiuso-campionato-aperto", dalle reazioni ai gesti con cui Ibrahimovic, soprattutto dopo il gol dell'1-0, ha zittito la Curva Nord di San Siro.

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Ibrahimovic ama la maglia dell'Inter ma questo non vuol dire niente, ha amato anche le maglie della Juve e dell'Ajax e ha sempre detto che quando arrivera' una proposta interessante la valutera'''. . Mino Raiola, procuratore di Zlatan Ibrahimovic, fa il punto sulla situazione del centravanti svedese dell'Inter. L'attaccante e' legato al club nerazzurro da un contratto valido fino al 2013. ''Non si sente un prigioniero -dice Raiola all'emittente Radio Radio-. Zlatan ha un accordo che lo lega all'Inter per tre anni e mezzo, non puo' andarsene via quando vuole. Se va via dall'Inter e' perche' l'Inter lo cede. Moratti ha gia' detto che non ha intenzione di venderlo, che non e' sul mercato''.